Chi sono

54 / 100

Mi chiamo Paola e sono nata al mare.
A tredici anni, per quanto possibile vedersi nell’adulto di domani, sapevo che avrei voluto disegnare e così mi sono iscritta al Liceo Artistico della mia città. Non è andata esattamente come avevo immaginato.

Corso sperimentale in Arti Figurative, dove invece di disegnare dei modelli dal vero, rimanevamo affacciati alla finestra a domandarci il perché delle nuvole. Molto dopo ho capito il potere salvifico di queste lunghe osservazioni, le ringrazio ancora.

Accademia di Belle Arti di Roma, presto abbandonata per seguire un corso biennale sul Cinema d’animazione a Firenze. L’Italia non era pronta per il cinema d’animazione, io non ero pronta per andare all’estero.
Ho riesumato le ore e gli anni passati con gli occhi puntati alle nuvole, oggi e da circa quindici anni, osservo mondi fisici e digitali con l’obiettivo di disegnare esperienze e alle volte anche interfacce che migliorino l’operatività quotidiana delle persone.

Ho tenuto alcuni laboratori per bambini
delle elementari, siamo partiti dalla “nascita” dell’oggetto libro e insieme ci siamo mossi verso la comprensione di ciò che si guarda, l’esplorazione dei materiali, all’interno di una storia. Uno scambio alla pari più che un insegnamento da me a loro, basta spostare il punto di vista e da poco più di un metro da terra c’è una vista sorprendente.

PAOLA RENZETTI FOTO BIO
Back to top of page